Hamilton stoico a Silverstone: vince con la gomma distrutta

Più forte di tutti, più forte di tutto, Lewis Hamilton vince anche a Silverstone nonostante nell’ultimo giro la sua gomma ceda. Un epilogo clamoroso, quello del gran premio inglese: il pilota britannico rischia di perdere tutto proprio alle ultime curve, come d’altronde è costretto a fare il compagno di squadra Valtteri Bottas. Oltre a loro, anche Sainz buca ed è costretto ad alzare bandiera bianca. Ma non si è un sei volte campione del mondo per caso: nonostante la gomma forata Hamilton resiste stoicamente, tiene dietro la baldanza di Max Verstappen e conquista la terza vittoria stagionale. Un’impresa che ancora mancava nel pluridecorato palmares del pilota di Mercedes, già lanciato verso il suo settimo alloro iridato.

 

Hamilton Formula 1Una gara che sembrava in facile discesa, per la scuderia dalle frecce d’argento. D’altronde, le prove libere avevano espresso ancora una volta la superiorità delle monoposto tedesche. Ma la gara vera e propria, si sa, è un’altra cosa. E così proprio all’ultimo respiro Hamilton e Bottas vedono cedere i rispettivi pneumatici. Per il britannico, decisivo l’enorme vantaggio già accumulato durante i giri precedenti: Verstappen e Leclerc accorciano, ma non riescono ad andare oltre i due piazzamenti meno nobili del podio. Il ferrarista chiude con una discreta medaglia di bronzo, approfittando della sfortuna occorsa al finlandese di Mercedes. A punti anche Vettel, che chiude la corsa in decima posizione.

Add Comment