Genk – Napoli in streaming e diretta TV, dove vederla

Turno infrasettimanale di grande importanza dal punto di vista del calcio internazionale. In questi giorni, infatti, tornano sia la Champions League che l’ Europa League, due competizioni nelle quali sono invischiate anche numerose squadre italiane. Quella che ha fatto la figura migliore all’esordio, con ogni probabilità, è stato il Napoli. La formazione partenopea, qualche settimana fa, ha infatti trionfato sul Liverpool campione d’Europa fra le mura amiche del San Paolo, trovando un più che convincente 2 – 0. Un inizio incredibilmente promettente per Carlo Ancelotti, che adesso vuole mettere in ghiaccio le proprie chance di passaggio del turno. D’altronde, l’avversario è il Genk: squadra belga da rispettare, ma comunque piuttosto modesta e largamente alla porta di questo Napoli.

 

Milik NapoliLE PROBABILI FORMAZIONI

 

GENK (4-3-3): Coucke; Uronen, Dewaest, Cuesta, De Norre; Hrošovský, Berge, Heynen; Paintsil, Onuachu, Ndongala. Allenatore: Mazzù.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Lozano. Allenatore: Ancelotti.

 

Carlo Ancelotti, ad ogni modo, cercherà di non rischiare nulla mandando in campo la miglior formazione possibile. Il tecnico degli azzurri, accantonate per il momento le velleità su un 4-2-3-1 che nelle prime giornate di campionato non ha funzionato adeguatamente, riproporrà il consolidato 4-4-2. Koulibaly dovrà ancora smaltire un turno di squalifica in Serie A, e, considerando anche l’infortunio di Maksimovic, scenderà in campo di fianco a Manolas. In attacco dovrebbe rivedersi Lozano dal primo minuto: probabilmente si sovrapporrà a Insigne sulla corsia di sinistra. A centrocampo rientrerà Fabian Ruiz, che comporrà la mediana con Allan.

 

DOVE VEDERLA

 

La partita tra Genk e Napoli andrà in scena in terra belga, presso la Luminus Arena di Genk, mercoledì 2 ottobre a partire dalle ore 18:55. Sfortunatamente la partita non sarà visibile in chiaro sulle reti Mediaset. La diretta, infatti, sarà disponibile solo ed esclusivamente sulla piattaforma di Sky. Gli abbonati, inoltre, potranno fare affidamento sul servizio di streaming di Sky GO.

Add Comment