Formula 1, Leclerc ci prende gusto e vince anche il gp di Monza

Da oramai pochi minuti si è concluso anche il quattordicesimo capitolo del campionato mondiale di Formula 1, in un torneo che fino a questo momento ha riservato ben pochi sorrisi alla Ferrari. La scuderia rossa ha dovuto ben presto dire addio alle speranze iridate, visti i tanti errori commessi e visto uno strapotere a dir poco indiscutibile da parte del duo Mercedes composto da Lewis Hamilton e da Valtteri Bottas. Tuttavia, dopo la sosta estiva, il team italiano sembra essere ripartito con maggiori sicurezze. E così, dopo aver fatto suo il gran premio di Belgio, il giovane Leclerc è riuscito a trionfare anche in quel di Monza.

 

Vettel Ferrari Formula 1Una conduzione di gara a dir poco monumentale da parte di Charles Leclerc, soprattutto perché, in praticamente tutta la corsa, gli è mancato il supporto del compagno di squadra. Male ancora una volta, infatti, il tedesco Sebastian Vettel, autore di un mondiale di Formula 1 fino a questo momento disastroso. Il pilota teutonico della Ferrari, infatti, al sesto giro commette un clamoroso errore che mette fuori pista il malcapitato Stroll, danneggiando anche il musetto della vettura. La penalità di 10 secondi, inevitabile, estromette dai giochi Vettel relegandolo ad una tredicesima posizione finale.

 

Nonostante tutto è bravo Leclerc, che da solo resiste agli assalti di Bottas ed Hamilton e, complice un altro pomeriggio sfortunato di Verstappen, riesce a portare a casa il bottino più grosso. Il monegasco scavalca quindi il compagno di squadra nella virtuale classifica piloti, avvicinando il gradino più basso del podio ancora difeso da Verstappen: 185 punti contro 182. Hamilton aumenta il proprio vantaggio e si porta a 283 punti, e oramai il conto alla rovescia per il suo ennesimo trionfo è partito. Secondo Bottas, che fin qui ha messo insieme 221 punti. Vettel è quinto, con soltanto 169 punti. 504 le lunghezze collezionate da Mercedes in classifica costruttori, 350 per la Ferrari.

Add Comment