Formula 1, Hamilton trionfa anche in Russia e avvicina il titolo

Si è conclusa da pochi minuti l’ennesima corsa di Formula 1, valida per il sedicesimo capitolo del campionato mondiale. In quel di Sochi, in terra russa, a trionfare è stato ancora una volta il britannico Lewis Hamilton, sempre più leader incontrastato della manifestazione. Il pilota in forza a Mercedes, infatti, è riuscito ad approfittare dell’ennesima giornata nera della Ferrari, che pure da qualche settimana sembrava essere riuscita a invertire l’infausta tendenza che l’aveva vista fin qui protagonista. Leclerc e Vettel, nelle ultime tre uscite, avevano inanellato punti e buone prestazioni, palesandosi anche quest’oggi come i favoriti per il trionfo. Un guasto occorso al motore della vettura guidata dal tedesco, tuttavia, ha dimezzato le chance della Ferrari, lasciando il solo Leclerc a lottare contro Hamilton e Bottas.

 

Hamilton Formula 1Terra fertile dunque per le Mercedes, che sono riuscite ad avere la meglio sul pur ambizioso monegasco, trovando così un’altra doppietta in questo mondiale di Formula 1: l’ottava in sedici gare, una sorta di record. Il giovane Leclerc è stato perlomeno bravo a conquistare il terzo posto, che gli permette anche di scavalcare Max Verstappen (oggi quarto) nella classifica piloti virtuale. Tutto invariato invece per Vettel, una sorta di annus horribilis per lui. Se il mondiale di Formula 1 finisse oggi, il teutonico della Ferrari chiuderebbe la sua avventura con il quinto posto: la peggior posizione dal 2009 ad oggi, ex aequo con il quinto piazzamento collezionato nel 2014 con la Red Bull.

 

Lewis Hamilton inizia dunque a preparare le bottiglie di champagne: con solamente cinque gran premi alla fine dei giochi, e un bottino di 322 punti, il pilota di Mercedes potrebbe dare il via ai festeggiamenti con un anticipo enorme. Il suo compagno di squadra, Valtteri Bottas, è secondo con 249 punti. Leclerc chiuderebbe il podio con 215 punti. Staccato di sole tre lunghezze ecco Max Verstappen, 212 punti per lui. Quinto, infine, Vettel, con 194 punti.

Add Comment