Champions League, tutto pronto per la finale tra Real e Liverpool

È ormai quasi tutto pronto in vista della finalissima di Champions League, che si terrà sabato sera in quel di Parigi, presso lo Stade de France di Saint Denis. Ad affrontarsi sono Liverpool e Real Madrid, due fra le squadre che hanno trionfato maggiormente nella competizione: un totale 19 affermazioni, con 6 vittorie per il club inglese e addirittura 13 per le merengues. Essendo la terza volta che si incontrano nell’atto conclusivo della manifestazione, quella tra Liverpool e Real Madrid è anche la finale più giocata della storia della Champions League. I due precedenti sono equamente suddivisi: nel 1981 prevalsero i Reds, nel 2018 furono invece i blancos a sollevare al cielo la coppa dalle grandi orecchie.

 

Champions LeagueEntrambe le squadre arrivano al match in buone condizioni, al termine di una stagione assolutamente appagante. Il Real Madrid ha infatti vinto il campionato spagnolo per la trentacinquesima volta, oltre alla Supercoppa Spagnola agguantata, lo scorso gennaio, contro l’Atheltic Bilbao. Col trionfo della Liga, Carlo Ancelotti è inoltre diventato l’unico allenatore della storia del calcio ad aver vinto almeno un campionato in ognuno dei cinque principali campionati europei: prima ci era riuscito con Milan (Serie A), Chelsea (Premier League), PSG (Ligue 1) e Bayern Monaco (Bundesliga). Il Liverpool è stato ad appena 5 minuti dalla vetta della massima divisione inglese, poi conquistata dal Manchester City grazie alla rimonta sull’Aston Villa. Ma sebbene il sogno triplete sia sfumato, i Reds possono comunque consolarsi, avendo già portato a casa la FA Cup e la Coppa di Lega. Per una di queste corazzate, varrà il motto del “non c’è due senza tre”. In attesa di scoprire chi sarà a festeggiare la vittoria della Champions League, ecco le probabili formazioni.

 

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Thiago Alcántara; Salah, Mané, Luis Díaz. Allenatore: Klopp.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Éder Militão, Alaba, Mendy; Kroos, Casemiro, Modrić; Valverde, Benzema, Vinícius Júnior. Allenatore: Ancelotti.

Add Comment