Bonucci, Szczesny, Cuadrado: tempo di rinnovi in casa Juve

Lemme lemme il campionato di Serie A inizia ad avvicinarsi verso il giro di boa, e per molte squadre, pertanto, sta arrivando il tempo di tirare le somme e valutare quanto è stato fatto in questi ultimi mesi. L’avvio di stagione è stato molto importante per molte società. E in prima linea, ovviamente, non può che esserci la Juventus. I bianconeri sono stati fra i grandi protagonisti dell’ultima sessione estiva di calciomercato, avendo realizzato alcuni affari a dir poco clamorosi. Se, però, alcune fra le new entry hanno già garantito una buonissima resa, altre invece fin qui hanno deluso le attese. Fra questo novero rientra anche il terzino brasiliano Danilo, giunto dal Manchester City come parziale contropartita per il cartellino di Joao Cancelo. Al netto di un esordio da sogno, con tanto di gol al Napoli, ben presto Danilo è scivolato indietro nelle gerarchie di Maurizio Sarri, che gli ha preferito altri giocatori, come Cuadrado o Bonucci.

 

Leonardo BonucciLeonardo Bonucci sembrava destinato alla panchina nella scorsa estate, complice l’acquisto ad un prezzo record del difensore olandese Matthijs de Ligt. L’infortunio di Giorgio Chiellini, che estrometterà il capitano dai campi di gioco fino alla prossima primavera, ha invece responsabilizzato ancora di più il centrale di Viterbo. In questi mesi, le prestazioni di Bonucci son state così sorprendentemente positive da renderlo un pilastro di Sarri, al punto da ereditare la fascetta di capitano dallo stesso Chiellini almeno fino al suo rientro.

 

Da qui, dunque, la decisione da parte di Paratici e della dirigenza bianconera di rinnovare il contratto di Bonucci fino al 2024, vale a dire quando il giocatore compirà 37 anni. Destino analogo per Szczesny e Cuadrado: se il portiere non è mai stato messo in discussione, l’esterno colombiano in estate sembrava invece poter essere sacrificato. Adattato a terzino destro, tuttavia, Cuadrado ha saputo offrire delle prove di altissimo livello, diventando il nuovo titolare sulla fascia. Anche in questo caso, un rinnovo inevitabile, visto che il suo contratto sarebbe scaduto in estate.

Add Comment