Un Ibrahimovic per il Milan: in attacco sarà Zlatan 2.0?

Fra le squadre più attive di questa sessione estiva di calciomercato, senza ombra di dubbio, ritroviamo il Milan: il club rossonero, forte della liquidità dei nuovi proprietari cinesi, sta adesso tentando di arrivare a numerosi rinforzi, per cercare di rilanciarsi a livello internazionale. Molti, in questo senso, sono già arrivati: basti pensare a Leonardo Bonucci, vero e proprio colpo da 90, un gioiellino che si aggiunge a quelli di Franck Kessié, di Lucas Biglia, André Silva, Hakan Calhanoglu, Andrea Conti, Fabio Borini, Mateo Musacchio, Ricardo Rodriguez e Antonio Donnarumma. Manca, tuttavia, la ciliegina sulla torta in attacco: un centroavanti pesante, capace di garantire gol e spettacolo. Sfumati i vari Morata, Aubameyang e Belotti, potrebbe adesso far ritorno Zlatan Ibrahimovic.

 

Zlatan IbrahimovicZlatan Ibrahimovic ha trascorso l’ultima stagione al Manchester United, presso il quale ha conquistato una meritatissima Europa League. Tuttavia, un brutto infortunio rimediato al termine della stagione, peraltro prossimo ai 36 anni, pareva poter stroncare definitivamente la carriera dell’asso svedese, tanto che non è poi arrivato il rinnovo con il club inglese.

 

E così, ecco che il Milan starebbe pensando proprio a Zlatan Ibrahimovic, come ciliegina per il reparto avanzato: una scelta a breve termine, da affiancare ai più giovani André Silva e Cutrone, per aggiungere esperienza ad una rosa ambiziosa ma che, tolti alcuni elementi, non ha molta confidenza con le grandi vittorie.

Add Comment