La Champions League dal prossimo anno torna a Sky?

Benché l’ultima stagione calcistica, di fatto, si sia da poco conclusa con la vittoria della Champions League da parte del Real Madrid, si comincia già a buttare un occhio in vista del futuro. Appassionati, esperti e addetti ai lavori, infatti, si stanno chiedendo cosa avverrà nei prossimi mesi e negli anni venturi, quali saranno i cambiamenti che coinvolgeranno non soltanto la nostra Serie A, ma anche tutte le varie manifestazioni internazionali. A cominciare, chiaramente, dalla Champions League.

 

Champions LeagueIl che, chiaramente, riguarda anche i tifosi che cercheranno di seguire la propria squadra del cuore dalla poltrona di casa. E ciò ci pone uno degli interrogativi più grossi: dove si potrà seguire questo torneo? Se, infatti, di recente era stata Mediaset ad accaparrarsi i diritti per trasmettere le partite della Champions League in esclusiva, adesso questo onore (e onere), potrebbe tornare nuovamente a Sky.

 

Chiaramente, la prossima stagione, quella 2017/2018, rimarrà ancora appannaggio di Mediaset. Dunque, i dubbi sono relativi all’annata 2018/2019, quella durante la quale l’Italia potrà nuovamente proporre quattro squadre nella Champions League, e per la quale Sky sembra essere in vantaggio. La cosa, chiaramente, non è ancora ufficiale, ma sembra proprio che l’offerta della pay tv del magnate Rupert Murdoch sia stata superiore a quella di Mediaset: per cifre, si dice, superiore ai 200 milioni di euro.

 

L’accordo prevedrebbe un triennale, e scadrebbe, quindi, nella stagione 2020/2021. Rimarrebbero, in questo caso, dei dubbi circa le partite in chiaro, che in questo senso potrebbero essere trasmesse dalla Rai.

Add Comment